Twingly e il social search

8 gennaio 2009

twingly

fonte dell’immagine

Tempo fa avevamo parlato di alcuni esperimenti di Google per rendere sociale la ricerca permettendo di votare e commentare i risultati nelle SERP.

Questa funzione è una delle caratteristiche più interessanti di Twingly, motore di ricerca emergente per la blog search che potrebbe di fatto essere preferito ai più popolari Technorati e Google Blog Search, entrambi un po’ in declino negli ultimi periodi.

Twingly è un motore di ricerca davvero interessante, non soltanto per la socialità della ricerca, che permette agli utenti registrati di votare e commentare i risultati, ma anche per alcune caratteristiche molto utili come la ricerca spam-free, la sottoscrizione dei risultati di una ricerca via RSS o e-mail e la loro embeddabilità in un widget, come pure un widget chiamato Twingly Blogstream che visualizza gli ultimi siti che linkano al proprio e che oltre a fornire un servizio interessante agli utenti farebbe aumentare il numero di link ricevuti del 250% migliorando il posizionamento.

Altri servizi offerti da Twingly sono la classifica dei 100 blog più popolari per lingua, che in Italia si aggiunge a quelle di Wikio e Blogbabel, e un profilo pubblico per ogni blog che raccoglie il TwinglyRank e il numero di link e di like ricevuti. Infine sembra riscuotere un certo successo lo screensaver di Twingly, attualmente disponibile soltanto per Windows, che visualizza in tempo reale l’attività globale della blogosfera.

Vedremo quale sarà il futuro di Twingly e del search, sicuramente nel momento in cui i motori di ricerca diventeranno dei social media il social media marketing e la social media optimization acquisiranno sempre maggiore importanza per le aziende.

Michele Polico

Condividi:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • email

Tag: , ,

Lascia un Commento