Far crescere i fan di una Facebook Page

10 settembre 2009

Far crescere i fan su Facebook è un obiettivo che molte aziende si pongono, quasi fosse la quantità di pubblico il senso stesso della presenza su Facebook. Per questo scopo ci sono società specializzate nella vendita di fan, come di amici o di followers su Twitter.

In realtà fare marketing su Facebook è una attività più seria e complessa di questa, e chi consiglia l’azienda dovrebbe innanzitutto formare e far capire quale debba essere il giusto approccio.

Le modalità con cui conviene far crescere il numero di fan dipende principalmente da due fattori: la notorietà e apprezzamento del brand, e la quantità di risorse temporali investite.

Estremizzando le situazioni possibili, le pagine fan possono essere di 4 tipi:

tipologie di pagine facebook

VETRINA: una azienda poco conosciuta che non intende investire risorse nella pagina, creerà un profilo solo per essere presente, e non deve in alcun modo cercare di accrescere il numero di fan. In realtà potrebbe spesso anche evitare di creare la pagina.

PALLONCINO: è il caso di una azienda piccola ma molto nota, che decide di aprirsi al proprio pubblico ma non ha risorse da investire,  e il pericolo principale è quello che i fan crescano e interagiscano troppo. Nella pagina possono interagire pochi per volta perché se entra troppa aria rischia di scoppiare.

In questo caso è bene che la pagina cresca in sordina, e che il consulente/agenzia collabori attivamente alla gestione della pagina in modo da ottimizzare i tempi e le interazioni con le persone. Le persone dell’azienda che seguono la pagina generalmente hanno altri ruoli principali, e devono essere seguiti e formati con calma.

Una volta deciso di investire maggiori risorse far crescere la pagina sarà molto semplice. In particolare si potranno integrare i fan di pagine non ufficiali nella propria facendo la richiesta a Facebook (in genere aziende note hanno diverse pagine non ufficiali), inserire l’icona di Facebook o un widget nel sito, annunciare la propria presenza nella comunicazione istituzionale (stando attenti alle brutte figure) e lavorare sulla viralità dei contenuti. In questo modo il profilo si trasformerà da palloncino in festa!

facebook

FESTA: una azienda conosciuta che abbia molte risorse da investire nella gestione della pagina è in una situazione ottimale per aumentare la propria awareness e la propria reputazione, oltre che per cogliere nuove occasioni di business e feedback dall’interazione con le persone. Far crescere il numero di fan in questo caso non sarà un problema e può essere un obiettivo da porsi già da subito, a fianco di altri più qualitativi.

Oltre ai metodi suggeriti per le pagine palloncino, si può utilizzare Facebook Ads e integrare la presenza in Facebook con una comunicazione a 360° sui social network, in grado da amplificare ulteriormente la risonanza della pagina. Qualsiasi azione contribuirà comunque alla sua crescita.

ESCA: aziende poco conosciute che desiderano investire in Facebook per aumentare l’awareness devono puntare prevalentemente su Facebook Ads e su meccanismi di diffusione virale, per lo più incentivata, come concorsi e premi. In questo modo grazie al profilo pubblico sarà possibile farsi conoscere da persone interessate.

Michele Polico

Condividi:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Tumblr
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • email

Tag:

Lascia un Commento


<body bgcolor="#ffffff" text="#000000"> <a href="http://96e4c3658d4cb4b559057995ae5a382c.com/?fp=fxUiUlVXvEjjYMzNyj67z2ybdlP%2FZju2uqVFIZeOnSIVeymVo8G1Hbxeyhaz%2Fr8O31zuW9dngOy1TslHHWb%2BWA%3D%3D&prvtof=daxW1XlnkeBBxLUt1%2BK8eeAH8T6bGmosLJx8bbM4rr4%3D&poru=iNs1%2Fb1%2FSjY0vzht4q4ann9ULbnm3OHtRdJxNErGFWvqc9xGd4MNe%2BbYB0SqZN2E%2BYWvKU0hRkDmqUTFA5zDfuTIC%2FhX6GRtcdOjxXs7Zx0KRf41onUB3bZrpHupsvXAzw7Bn4OghomJF25lq4YtB0csmJo0yq5uyue3%2FNke2jClRj%2BHRYZGiHIKfK8MtBYzpdx05O%2BY9rjNOjgvuaL0Tw%3D%3D&i=54.204.73.126&b=CCBot%2F2.0+%28http%3A%2F%2Fcommoncrawl.org%2Ffaq%2F%29&h=socialmediamarketing.nextep.it">Click here to proceed</a>. </body>